venerdì 4 aprile 2008

Oh Partigiano, portami via!


Questa volta non mi è capitata una bicicletta.

No.

E manco me l'aspettavo.

Quando l'ho vista dietro il portone , insieme alla sorella di una vita Maino da donna, è stata già emozione forte.
Ma non sapevo cosa mi aspettava.

Il signore, anziano ma con brio da vendere, me le ha fatte trovare già gonfie e ingrassate a dovere.

Appoggiate al muro con un giornale sul manubrio.

Due chiacchere e scopre la mia passione.

Per le bici, la storia.

E racconta.

Racconta della Guerra, del '43 e dello sbando.

E di lei.

Che fu di suo padre, ma anche per molto tempo del partigiano Cosimo Rubra, nome di battaglia, che la usò nel racconigese per molte missioni.

Finchè, quando era con lei, una sera dell'Aprile del '44, smise di pedalare.

Per sempre.

Una pattuglia di nazisti lo raggiunse alla piola di Murello e lo mise al muro senza tanti complimenti.

Solo qualche giorno dopo il padre venne a riprendere la bicicletta.

Che dovette, a malincuore, prestare a svariati nazisti che la usavano come portaordini.

Poi cessò la guerra, venne il Mosquito, motorino ausiliario da bicicletta, e i raggi rinforzati.

La Marca, a quel punto, non mi interessa più.
La "s" sul portafanale può anche essere Stucchi.
Di certo è Storia.

"Promettimi che non la venderai mai, e soprattutto che la manterrai cosi, ingrassata come era 60 anni fa, finchè non verrà iltuo turno e prima di raggiungere il Rubra, la regalerai a qualcuno che la conservi e ne onori la memoria, come faccio ora con te."
Annuisco, commosso.

Questa è ben più di una bicicletta vetusta.

è storia.

E la Storia non si vende.

Si tramanda.

3 commenti:

mayno ha detto...

Una storia davvero affascinante!

Anonimo ha detto...

E' bello sapere la storia.
Sapere quali e quante cose hanno visto le biciclette che ci "arrivano"
Penso che poterne sapere la storia sia un privilegio e penso che non sia un caso.
E' vero la storia si tramanda e le storie - come dice Paul Auster - capitano solo a chi le sa raccontare.

Jim

Simone ha detto...

grande storia ...ho anche io un ciclo vetusta come la tua.. vorrei sapere da te se ho tra le mani un pezzo di pregio economico o solo puramente affettivo...mi piacerebbe molto se tu potresti contattarmi allla mia mail per ragguagliarmi di informazioni...nel frattempo ti ringrazio del tempo a me dedicato ..ti scrivo la mia mail..gollis@interfree.it
ancora grazie ...

ciao

Simone