lunedì 28 aprile 2008

Paglietta e balloncina


E alla fine anche questa bacchettata è stata un successo.

Un successo non solo per il più che raddoppiato numero di partecipanti.

Un successo perchè ancora una volta qualcuno ha voluto credere all'idea di divertirsi insieme solo con un poco di ruggine semovente e una paglietta in testa, alla moda vecchia.

Durante la bacchettata, alcuni di noi hanno giustamente fatto notare come davvero a volte basti poco per divertirsi genuinamente, sorridendo per nulla.

Una vecchia bacchetta, una giornata di sole, una bottiglia di vino e delle ottime torte salate.

Voilà: senza tanto frastuono e senza tanta spesa, cosa che mai guasta, ci si abbronza ridendo insieme, contemplando le nostre vecchie glorie per una volta ancora - orrore!!- sporche del buon fango campagnolo.

Quella terra alla fine non l'ho tolta.

Non so gli altri, ma io la tengo buona ancora un poco sui copertoni e sul retro del parafango che per una volta lo ha di nuovo parato.

Organizzare più spesso, si è detto l'altro ieri.

Anche altrove, con altri appassionati e non.

Perchè bacchettari non solo si è , ma si diventa.

Al raduno erano partecipi anche alcune mountain bike- anatema!!- che presto si convertiranno in più legnose bacchette.

Auspicando pertanto un nuovo e recente raduno, ringrazio qui, pubblicamente, gli eroici che han voluto crederci e alla fine, posso dirlo, han trascorso una bella giornata.

Autentica.

Invitando i defezionisti dell'ultima ora...a ripresentarsi!

A prestissimo, in bacchettissima.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

See Please Here

mayno ha detto...

Con piacere conservo sui copertoni la terra che han raccolto.. fino alla prossima bacchettata! ;-)